Cari amici siamo già al mese di Maggio, il tempo sta volando via veloce. Ci sono in programma feste e ricorrenze da festeggiare o semplicemente momenti da ricordare.

Siamo qui per soffermarci alla prima festa del mese e cioè quella del Primo Maggio: Festa dei Lavoratori.

Festa dei lavoratori

Festa dei Lavoratori è una importantissima festa internazionale che viene celebrata come ormai sapete il 1° Maggio di ogni anno, per ricordare tutte le lotte per i diritti dei Lavoratori, in particolare quella relativa alla riduzione della giornata lavorativa a 8 ore.

In questo momento però non possiamo festeggiare a dovere, cioè scendendo nelle piazze d’Italia con striscioni e manifestazioni musicali, ma questa volta possiamo seguirlo solo virtualmente, ricordando quel periodo così rilevante e decisivo per la nostra vita.

Stiamo uniti ma distanti in questa ricorrenza, ma pronti internamente nel festeggiare questo avvenimento storico così importante sperando nel prossimo anno di ricordarlo a dovere, non solo una volta ma due volte, l’anno 2020.

Direi che festeggiare questa ricorrenza sia importante, STANDO IN CASA, forzatamente reclusi da questo virus, ma non sarà ancora per molto.

Ripresa delle attività

Così uniti ma distanti cerchiamo anche di prepararci al 4 Maggio, giorno della Riapertura di alcune aziende per cercare lentamente con le dovute precauzioni di ricominciare a vivere.

A breve infatti, sembra che potremo uscire liberi ma scaglionati, quindi per salvaguardare il bene comune bisognerà ancora una volta rispettate scrupolosamente le regole.

Ripartenza si, ma fare attenzione

Una volta liberi di circolare cercate sempre di mantenere le distanze e i dovuti accorgimenti, dobbiamo iniziare con attenzione come un bambino che fa i primi passi quando inizia a camminare.

Indossate sempre le mascherine perché saranno obbligatorie, e non toglietevele nei luoghi pubblici. Mettete i guanti evitando gli assembramenti per scongiurare un peggioramento della situazione.

Cerchiamo tutti insieme di capire e attuare attentamente tutte le regole, ricordate come ho detto precedentemente in un mio post: se siete attenti non solo salvate voi stessi ma salvate un fratello in quanto avete sia la responsabilità della vostra vita ma anche quella degli altri.

Non facciamo si che una regola non seguita possa portarci indietro e ritornare alla fase 1, vi prego state attenti cari amici miei. Vi abbraccio con tutto il mio Cuore, forza e coraggio, andiamo avanti ma con prudenza.

Photo by Tedward Quinn on Unsplash