Siamo già arrivati alla fine del mese di Luglio, in questo periodo solitamente iniziano le prime partenze per le vacanze.

Quest’anno il tema vacanze è particolare, ovviamente per via del Covid, cerchiamo allora di viverle positivamente nonostante il distanziamento sociale.

Non andate all’estero, mi raccomando, perché la situazione non è rosea e cercate, quando andate in vacanza, di non sostare in situazioni di eccessivo affollamento. Sforzatevi sempre di fare le cose giuste, divertendovi comunque.

Le mie Vacanze

Le mie vacanze le farò in Agosto, perché il mio Luglio è lavorativo, infatti in agosto alternerò il relax alla creatività. Oltre che prendere il sole al mare e divertirmi come tutti, scriverò. In realtà mi dovrò occupare dei miei libri e della mia passione che è la scrittura.

I miei progetti

In questo periodo di chiusura causa Covid, ho avuto molte interviste sia in radio che tramite videocall con Skype. Ho scritto anche le consuete “pillole” sul mio Blog e mi sono giunte proposte di nuovi progetti. Inoltre ho finito il mio quinto libro, che al momento è stato mandato a una Casa Editrice. Infine mi sto occupando anche di un nuovo libro di poesie.

Mi sono immersa totalmente nel mio amato mondo letterario, dedicandomi alle tante cose che gravitano attorno all’essere una scrittrice. Ho approfittato del momento di chiusura anche per mettere avanti quelle attività che rimandavo sempre, perché come ben sapete il tempo non basta mai, soprattutto quando si parla di scrittura.

Sono felice e appagata quando passo il tempo a scrivere, a organizzare i miei interessi letterari, ognuno di noi dovrebbe avere il tempo per dedicarsi alle proprie passioni, perché ritengo che tutti abbiamo un nostro talento. Talento che ovviamente può essere diverso dalla scrittura o pittura; mi riferisco quella innata predisposizione a qualsiasi altra cosa che abbiamo dimenticato o iniziato quando eravamo bambini.

In questo periodo di vacanza, dove averte certamente più tempo per riposare, cercate di pensare a realizzare le vostre passioni.

Le passioni

Pensate a cosa vi piaceva fare quando eravate piccoli, e tutto vi tornerà chiaro. Molto spesso quando diventiamo adulti ci dimentichiamo del nostro lato infantile, della nostra bambina/o che è dentro di noi. Cerchiamo quindi di prendere per mano la bimba/o che c’è in noi e giochiamo, pensiamo a cosa ci portava a perderci nell’infanzia, quando il tempo a quell’epoca ci coinvolgeva così tanto.

Soffermiamoci a riflettere un poco e sorridiamo, rivivendo di quei momenti persi ormai, per portare un po’ di unicità, semplicità e freschezza alla nostra vita, basta poco.

Vi auguro buone vacanze cari amici miei e provate a tornare bimbi per una volta gustando i vostri momenti come fanno i bambini, che si perdono nei loro giochi per ore e ore senza distrarsi mai.

Ci rivediamo a Settembre.

Photo by Nikos Zacharoulis on Unsplash