Anche in questo articolo sento l’esigenza di descrivere l’effetto che la primavera scaturisce in me. Voglio ancora raccontare le sensazioni che la stagione Primaverile mi fa provare.

Marzo stagione della fioritura

Marzo é la stagione della fioritura, del rinnovo, del ricominciare a vestirsi di nuovi ruoli per riprendere una nuova vita.

Tutti dobbiamo accogliere con entusiasmo la Primavera.

Una accoglienza per rivivere momenti speciali in un contesto di luce, di colore, di possibilità mancate o dimenticate per appropriarsi di più della nostra vita.

Conquistare quel cambiamento intrinseco dentro di noi e forgiarci interiormente

Riprenderci da una vita grigia o semplicemente da una stagione passata, recuperare da un inverno dell’anima, risvegliarci da momenti bui, che non lasciano certo spazio ai pensieri felici per ricominciare a vivere per poi abbandonarsi alle giornate serene e luminose come sono quelle della Primavera.

In questo periodo si festeggia anche la giornata della Poesia, una giornata piena di eventi, dove le persone esprimono con sentimento, con calore il loro amore per la poesia.

Giornate che ti riempiono il cuore di versi, che ti lasciano nel cuore sensazioni piacevoli, momenti unici dove il confronto con altri poeti ti porta alla condivisione delle emozioni più profonde.

La Poesia per rallegrare gli animi

Così la Poesia si manifesta per rallegrare gli animi, semplicemente per ricordare che la fioritura non è solamente intorno a noi, ma è anche dentro di noi.

Se ci accostiamo alla poesia con semplicità e con il desiderio di farla nostra saremmo poi in grado di portarla nei nostri cuori e diffonderla tra le genti.

Così la festa della poesia può tornare e riproporsi ogni volta che vogliamo, quando ad esempio sentiamo la necessità di un verso, di una parola che ci porta a vibrare con lei per sentirsi più vivi e più capaci di vivere una realtà fatta di nuove occasioni per noi.

Stringiamoci insieme allora, uniamoci per sentire la magia che scorre nelle vene e cogliamone i frutti, i profumi, i sapori.

Le sensazioni della poesia insieme alla natura

Sono le sensazioni che ci regala la poesia insieme alla natura, ai suoi ricordi, ai piaceri che ci portano ad un’apertura verso un mondo nuovo fatto di sentire, di emozioni semplici ma che ci trasportano in una realtà magica e speciale.

Non abbandoniamo quindi la necessità di accarezzare un verso poetico che ci rende felici, ma portiamoci all’ascolto dei nostri sentimenti e viviamoli profondamente come ogni cosa della vita che ci rende puri.

Image by Bessi from Pixabay